View all essays

2030

2016, 12nd of November - 4th of December
Castel dell'Ovo, Napoli, ITALY

2030 is a photo exposition by Claudio Morelli, curated by Andrea de Cunzo
It will take place at exposition rooms on the terraces of Castel dell'Ovo, the oldest castle in the town of Naples, where according to legend, the city of Partenope has been found.

Open Day November, 12nd
10.00 am - 19.00 pm

curator Andrea De Cunzo, +39 324 9896189 - andrejmariovic@gmail.com

from the text by Andrea De Cunzo

"The Theatre of Life, in its most effective representation: the snap. The man, his stress, his choices in Photographer's investigation, as sensual and faithful reproduction – What an act of love! - When a work is not exclusivity naturalistic – with the interest in flora, fauna and geology – irredeemably showing human sensuality and its (non)logical factory, its architectonic and urban delirium, its grotesque obligation in face death and fill the days with vital or superficial businesses, its talent in destroying. The photographer take care in making all of this tragedy and comedy real and objective; transforming all of this in a global phenomenon – living for the interest of the public, who literally enjoys his work: photos caress the soul and in a single hiss they sing the entire Human History"

"Il Teatro della vita, nella sua più efficace rappresentazione: lo scatto. Va in scena l'uomo, i suoi affanni, le sue scelte, protagonista dell'indagine del fotografo, la cui riproduzione fedele e sensuale - che gesto d'amore! - Quando un lavoro non è esclusivamente naturalistico - con interesse nella flora, nella fauna, nella geologia - irrimediabilmente trasuda la sensualità umana e la sua (il)logica fabbrica, il suo delirio architettonico e urbanistico, il suo grottesco impegno ad affrontare la morte e a occupare la giornata con impegni vitali o superficiali, il suo talento a rovinare. A suo volta il fotografo si impegna a oggettivizzare questo comico e tragico fenomeno mondiale, l'affanno dell'uomo, e vive dell'interesse del pubblico, il quale godrà letteralmente del suo lavoro: le foto accarezzano l'anima e in un solo sibilo cantano l'intera Storia Umana"

"Love is a universal language. So the baton. Where religions and richness bricks and stones that build Babel Tower. Another universal language is the Photography, that represent the world at the hearth of things. Emotions could be contrasting, but documents are objective. A photo-journalist, a journalist, not a photographer. The picture in this case is a iper-text and a tale"

"L'Amore è l'idioma universale che unisce tutti i Sapiens, laddove le religioni e le ricchezze costituiscono laterizi e conci con cui si edifica la Torre di Babele. Altro linguaggio universale è la fotografia, che rappresenta il mondo e le sue caratteristiche in formato oggettivo. Le emozioni possono essere discordanti, ma il documento che si offre al pubblico è obiettivo . Un Fotoreporter - un giornalista! - che si differenza dal fotografo perché l'immagine è un iper-testo e un racconto"

Individuals are often characters – almost never in a leading role – of a human comedy; he is provided with masks and traditions that – poor guy! – is obliged to fit and to play. Many times he doesn’t know his potentialities. Ignorance is the open secret of the System. Destiny is written. The Show, that makes society since fifty years, reproduces itself always more ephemeral than rich. Jesus Christ came to suppress slavery. Before socialist heroes, Zodiac had this chance. These costumes clash with Socialism but enrich human (satirical) drama"

"Spesso l'individuo è un personaggio - quasi mai protagonista - di un commedia umana; egli é dotato di costumi e maschere e scenografie, che, ahilui, è costretto ad indossare e impersonare. Molte volte non si rende conto delle sue potenzialità. L'ignoranza è il segreto di Pulcinella del Sistema. Il suo destino, già scritto. Lo Spettacolo, che crea la Società da cinquant'anni, si riproduce sempre più effimero ma ricco (Debord). (...) E meno male che Gesù Cristo era venuto per eliminare la schiavitù. Prima degli eroi socialisti, lo zodiaco ebbe questa chance. Questi costumi stonano con gli ideali socialisti ma arricchiscono il dramma (satiresco) quotidiano"

"A lo largo del tiempo, las sirenas cambian de forma, pero el cadaver de una de ellas, Partenope, fue encontrado en la ciudad que lleva el de Napoles" - J. L. Borges

- - - -

Castel dell'Ovo
Via Eldorado, 3 
80132 Napoli


  • My New Collaboration with Monocle Magazine

    I opened a new collaboration with the lifestyle magazine Monocle. I realized two reportage in Rome and Amalfi

    The Monocle Travel Guide in Rome

    Some extracts of the Rome Travel Guide realized by Monocle Magazine for the Travel Guide Series for which i collaborated as chief photographer. The Guide is on sale here https://monocle. com/shop/books/travel-guides/the-monocle-travel-guide-rome/